Navigando in rete

Link e notizie utili che troviamo appunto “navigando in rete”

Come aumentare la vostra visibilità su Facebook

JIT_fbpromo

Categorie: Navigando in rete, Siamo noi!!, Ufficio Stampa | Tag: , , , , , , , , , | Lascia un commento

Rassegna stampa su DANTEmag.

Articolo_Dantemag

Categorie: La voce degli amici, Navigando in rete | Tag: , , , , , , , , , , | Lascia un commento

«Coca-Cola, megacampagna adv per 250 ml in più (gratis)»

Navigando in rete oggi abbiamo letto questo articolo in cui si parla della nuova campagna di comunicazione del colosso Coca-Cola, lanciata a fine marzo 2013 con video teaser e pubblicità su radio & tv. Coca-Cola-280x280

Nonostante il prodotto sia conosciuto in ogni angolo del mondo, per questa campagna pubblicitaria Coca-Cola ha deciso di puntare ad un mega investimento, senza precedenti nella sua storia.

Il direttore marketing di Coca-Cola Italia ha così commentato questa scelta: “Crediamo che continuare a impegnarci per creare valore e ricchezza lungo tutta la filiera sia la chiave del successo, specialmente in questo momento di mercato. Questa iniziativa è un ottimo esempio di questa mentalità, e siamo certi porterà risultati importanti per i nostri clienti e per l’intera categoria“.

Voi cosa ne pensate? Anche altre aziende italiane dovrebbero attuare dei piani di promozione/comunicazione simili (soprattutto “in questo momento di mercato“)?

Ai posteri l’ardua sentenza.

Maria Giulia Rossini
ufficiostampa@justintimesrl.it

Categorie: Navigando in rete | Tag: , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

I nuovi testimonial di Melegatti

Le strisce dei fumetti di Ettore & Baldo faranno da testimonial nei prossimi mesi all’azienda veronese Melegatti.
Ecco qui le prime due finora pubblicate sulla pagina Facebook dell’azienda!

1

 

2

Categorie: Navigando in rete | Tag: , , , | Lascia un commento

Pizzeria Gabry Monteforte: il simbolo di una rinascita.

Oggi vorremmo parlarvi di un locale che più di due anni fa è stato protagonista di un episodio che ha completamente stravolto l’ambientazione ma soprattutto la vita di alcune persone. Qualcuno di voi si ricorda dell’alluvione che colpì il nord-est nel novembre del 2010?

Se volete date un’occhiata a questo articolo, giusto per rinfrescarvi la memoria e per avere un’idea della paura ma anche della rabbia e frustrazione di vedersi portare via le proprie cose dalla furia dell’acqua che devasta e spazza via tutto ciò che trova lungo il suo percorso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lentamente questo locale è riuscito a risollevarsi e ogni giorno che passa lo riporta più vicino alla normalità. Certo ha dovuto modificare l’arredamento ma ha saputo mantenere intatto durante il corso degli anni la tenacia e la voglia di fare nonostante tutto.
Sul sito della pizzeria potete trovare una descrizione del locale e dei servizi offerti: pizzeriagabrymonteforte.it

Per chi è della zona, o per chi invece fosse di passaggio, andare in questa pizzeria e vederla con i propri occhi potrebbe essere uno spunto di riflessione sulle difficoltà che a volte ci riserva la vita e la voglia di non arrendersi, che di questi tempi non è affatto scontata.

Maria Giulia Rossini
ufficiostampa@justintimesrl.it

 

Categorie: La voce degli amici, Navigando in rete | Tag: , , , | Lascia un commento

«Manifesto Tardonista» su MySelf

Benchè questa sezione del blog riguardi articoli trovati – come recita il titolo – “Navigando in rete“, oggi facciamo un eccezione e puntiamo alla carta stampata perchè vogliamo proporvi un divertente articolo che abbiamo trovato sul mensile MySelf di gennaio, dedicato alle donne che si stanno avvicinando alla mezza età.
Nella rubrica «Passioni a tempo» potete leggere una lista di 20 punti tratti dal nuovo romanzo di India Knight, “Mutton” (ed. Penguin).

Quante donne si riconoscono in questa lista, o perlomeno in alcuni dei punti citati? Noi, tardone o meno, in quasi tutti!
Ed ora abbiamo intenzione di leggere anche tutto il libro, così poi, se volete, potrete trovare la recensione della nostra collega Novella qui sul blog e sul sito de ilgiornaledellebuonenotizie.it

Buon divertimento!

Categorie: Navigando in rete | Tag: , , , , , | Lascia un commento

«Campari Red Passion: che passione è? Contro l’analfabetismo emotivo»

Navigando in rete oggi abbiamo letto questo articolo in cui si parla dell’ultimo spot pubblicitario della Campari ritrasmesso in televisione in queste ultime settimane. Giovanna Cosenza ne parla perchè, guardando lo spot e sentendo il claim “Campari Red Passion” si trova a chiedersi se il prodotto sia realmente intriso di passione, o comunque comunichi tutta questa passione.

Voi cosa ne pensate? Perchè se anche voi state pensando che i pubblicitari si basino sempre sui soliti stereotipi di parole, azioni, immagini e dialoghi dovrebbe piacervi la proposta di Giovanna Cosenza di uscire o quanto meno modificare quello che lei chiama “analfabetismo emotivo“, per trovare nuove e più originali forme di comunicazione.

ufficiostampa@justintimesrl.it

 

Categorie: Navigando in rete | Tag: , , , , , , , , , , | Lascia un commento

ROMA: la LOCANDA DEI GIRASOLI rischia la chiusura.

Riportiamo questa notizia che abbiamo trovato in rete con la speranza che questa bellissima pizzeria solidale non si trovi costretta a chiudere e che domani si prensenti tanta gente alla conferenza stampa che si svolgerà proprio nella Locanda dei Girasoli alle ore 12.00 a Roma. Chiunque volesse condividere e divulgare la notizia può farlo! http://tuscolano.romatoday.it/appello-medici-locanda-dei-girasoli-15-novembre-2012.html

«A Roma c’è un ristorante la Locanda dei Girasoli. E’ nato dalla volontà di alcuni genitori di ragazzi con la sindrome di Down per dare una prospettiva lavorativa ai loro figli. Claudio,Valerio, Emanuela e Viviana che già oggi ci lavorano come camerieri. Purtroppo non è in una via molto frequentata di Roma (in zona Quadraro) ed è molto difficile farlo conoscere. Però se non riusciamo a farlo in fretta, le prospettive non sono molto allegre. La pizza è buona, il locale è carino ed economico e vale la pena di dar loro una mano, non vi pare? Un primo aiuto può essere far girare questo messaggio al maggior numero di amici possibile; se poi conoscete persone o uffici nella zona Appio-Tuscolano è ancora meglio o se avete un amico giornalista che può pubblicizzare la loro esperienza, ancora meglio.»

Via dei Sulpici 117/h – 00174 Roma
Tel – Fax 06.76.10.194
info@lalocandadeigirasoli.it

http://www.romatoday.it/foto/zone/tuscolano/locanda-dei-girasoli-quadaro-novembre-2012/locanda_dei_girasoli_4.html

Categorie: Navigando in rete, Ufficio Stampa | Tag: , , , , | Lascia un commento

“Trick-or-treat?” Happy Halloween!

#sapevatelo… Eccovi qualche curiosità su questa festa…

ORIGINI = il nome deriva dall’inglese: il 1° novembre è il giorno di tutti i Santi, in inglese All Saints’ Day, e la vigilia del 31 ottobre viene chiamata All Hallowed Eve (vigilia di tutti i Santi), che è poi stato abbreviato in Halloween. Può significare anche All allows even (la sera in cui tutto è permesso).
Le origini di Halloween risalgono a circa 2000 anni fa quando gli antichi druidi Celti celebravano la vigilia del nuovo anno. Essi credevano però che nella notte tra il 31 ottobre e il 1° Novembre Samhain, il Signore della Morte e Principe delle Tenebre, convocasse gli spiriti dei morti. In occasione della festa per placare Samhain, nelle case venivano spenti i focolari, in attesa che i druidi passassero a illuminarle con torce dopo essere passati dal falò sacro di Tlachtga, vicino alla reale Collina di Tara. I Celti inoltre erano soliti lasciare del cibo e del latte fuori dalla porta di casa e sulla tavola in segno di accoglienza nei confronti dei morti, nella speranza di ingraziarsi gli spiriti.
Proprio in questa usanza trova origine quella più moderna del Trick-Or-Treat (dolcetto o scherzetto): i bambini, travestiti da zombie, fantasmi e vampiri, si divertono a bussare di casa in casa dicendo: “Dolcetto o scherzetto?”.
[La parola scherzetto è la traduzione dell’inglese Trick, una sorta di minaccia di fare danni ai padroni di casa o alla loro proprietà se non viene dato alcun dolcetto (treat). Quindi Trick-Or-Treat può significare anche sacrificio o maledizione.]

SIMBOLI = la storia della zucca deriva da una leggenda che parla dell’incontro fra un uomo e il diavolo.
Si racconta che un irlandese ubriaco di nome Stingy Jack vendette l’anima al diavolo per pagare i suoi debiti di gioco. Lo incontrò nella notte di Halloween e gli offrì da bere. Il diavolo accettò a condizione che Jack pagasse. Dopo aver bevuto Jack mise in dubbio che il diavolo fosse in grado di trasformarsi in qualsiasi cosa volesse. In questo modo lo imbrogliò e lo fece trasformare in una moneta per pagare la bevanda. Prima che il diavolo riuscisse a riprendere la sua forma normale Jack prese la moneta e la mise in tasca vicino alla croce d’argento per impedirgli di ritornare come prima. Per liberarsi il diavolo fece un accordo, promettendo a Jack che l’avrebbe lasciato in pace per un anno se lo liberava. Jack acconsentì pensando che avrebbe avuto tutto il tempo per cambiato vita e che il diavolo l’avrebbe allora lasciato in pace. Ma poi non si curò della sua risoluzione né di sua moglie, né dei poveri e non andò mai in Chiesa, come aveva pensato. Così che il diavolo ritornò l’anno successivo a Halloween per prendersi Jack. Anche questa volta Jack riuscì con uno stratagemma a ingannare il diavolo, facendogli promettere di lasciarlo in pace per dieci anni. Ma l’anno dopo morì. Gli fu negato l’accesso al paradiso, e così si diresse verso l’inferno. Ma il diavolo, furioso della sconfitta subita, gli impedì l’accesso al regno delle tenebre e lo spedì sulla terra a peregrinare come un’anima in pena poiché l’aveva ingannato. Mentre Jack vagava nelle tenebre per la terra cercando un posto per riposare, mangiò una rapa. Il diavolo gli lanciò un pezzo di carbone ardente dalle fiamme dell’inferno; Jack, disperato per la sua ricerca, prese il carbone e lo mise nella rapa per illuminare il suo cammino. Da allora, quando si vedono i fuochi fatui nelle zone paludose, c’è l’usanza di dire che sia Jack con la sua lanterna (Jack-O’-Lantern) alla ricerca di un luogo di riposo.
[La rapa veniva usata in Irlanda e Scozia, ma gli immigrati in Nord America usavano la zucca originaria del posto, che era disponibile in quantità molto elevate ed era molto più grande – facilitando il lavoro di intaglio. La tradizione americana di intagliare zucche risale al 1837 ed era originariamente associata con il tempo del raccolto in generale, venendo associata specificatamente ad Halloween solo verso la seconda metà del Novecento.]

Fonti: http://www.benmelech.org/altre-religioni/halloween/halloween-sribi.htm
http://www.sdamy.com/halloween-il-significato-della-festa-e-le-sue-origini-13674.html
http://it.wikipedia.org/wiki/Halloween

Categorie: Navigando in rete, Siamo noi!! | Tag: , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

«Pubblicitari, smettetela di sostituire i prodotti agli esseri umani»

Navigando in rete oggi abbiamo letto questo articolo http://networkedblogs.com/DSCdz in cui si cita in particolare uno spot pubblicitario di una nota marca automobilistica.
Lo spot viene chiamato in causa per il semplice fatto che, come scrive l’autrice Giovanna Cosenza, pare non avere un fil rouge immediato con il prodotto che si vuole vendere, o meglio appare come volontariamente forzato e trasformato in un qualcosa che non è, in questo caso in un sentimento umano.
Secondo voi le case automobilistiche stanno tirando sempre di più la corda nel presentare i loro nuovi modelli (che poi il più delle volte nello spot dicono poco nulla delle prestazioni dell’auto)?

Categorie: Navigando in rete | Tag: , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Don Charisma

because anything is possible with Charisma

Jit Blog

Tempo di Comunicare

Condominio Belvedere

Bacheca virtuale del condominio

Pierangelo Ranieri

Il web è la prosecuzione della vita con altri mezzi

Studio ing. Gianluca Godi

La certificazione della tua Sicurezza!

Digital Life

il blog di mattial

Mostracci di Elena Terenzi

Tempo di Comunicare

il magico kiwi

Su come un principe incontra la sua principessa

News And Foodies

Il blog di Mariacristina Coppeto.Gusto,sapori,luoghi,eventi e oggetti del vivere contemporaneo

Minimoimpatto.com: le pratiche ecosostenibili

idee e consigli su come essere eco-logici nella vita quotidiana

Cenerentola é tornata single

E VISSERO PER SEMPRE FELICI E CONTENTI...DOVE STA SCRITTO INSIEME?

Libri su libri

Il vizio di leggere

La stagista della porta account

tra un brief, un layout, una competitive review e una pasta col tonno.

Luca Conti's Blog

Digital marketing consultant, Italian author and journalist

Comunicazione Digitale

Social Media Marketing e Web 2.0

lpado.blog

Un Blog francamente superfluo

Quaderno di un bibliotecario

Scarica GRATIS "Avanti e indietro" il romanzo digitale di Gabriele Prinelli. E' il regalo del QUADERNO per il NATALE 2015

Mammachetesta

Organizzazione, creatività, cucina, moda e tutto quello che può passare nella testa di una donna

rachelsinclair

Creative Family & Pet Photography

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: